Una moglie scopre quello che suo marito fa realmente durante le ore straordinarie di lavoro

301

Jason Heckman di lavoro fa l’assistente sociale e ogni giorno si occupa di minori con gravi situazioni familiari o sociali.
È senza dubbio un lavoro molto faticoso il suo, che coinvolge e sconvolge a volte, emotivamente.

Jason dedica molto tempo al suo ruolo e lo fa con grande passione e partecipazione.

Lo sa bene sua moglie che spesso lo vede rincasare tardi e che quel giorno decise , proprio per vederlo un momento in più, di passare nel suo ufficio per un saluto.

Entrando però, non immaginava di trovarsi davanti una scena che l’ha lasciata senza parole…
Ha deciso di fotografare quel momento emozionante con il suo telefonino, in modo che tutta quella tenerezza, durasse nel tempo. Chellie ha poi deciso di pubblicare lo scatto sul suo profilo Facebook ed ha corredato la foto con delle parole commoventi :

“Mio marito Jason come molti dei miei amici sanno, dirige il dipartimento dei servizi sociali che sostiene i minori e le famiglie in difficoltà.
È un lavoro difficile, a volte ingrato, ma che gli regala anche grandi soddisfazioni.
Sono persone speciali quelle che svolgono questo lavoro, devono seguire tanti casi e non tutti, purtroppo, hanno un lieto fine. Anche quelli andati a buon fine lasciano sempre un po’ di tristezza se non si riesce più a sapere cosa è accaduto poi a quelle persone.
Ultimamente si stava occupando di questo bambino che aspettava di essere finalmente affidato ad una nuova famiglia. ”

Il caso si è presentato fin da subito difficile ed ha allungato oltremodo il tempo necessario ad evadere la pratica.
I litigi accesi e la disputa “all’ultimo sangue” dei genitori separati, hanno provocato isolamento e nervosismo nel bambino, che lontano da parenti e amici, passava tutto il suo tempo a piangere.

È qui che il cuore di Jason ci mostra la sua grande sensibilità e delicatezza.
Del bambino se ne è occupato lui, felice di consolarlo tra le sue braccia.
Ecco la scena bellissima e commovente che si è presentata agli occhi di sua moglie e la donna ha compreso commossa, il motivo per cui il marito rincasava sempre tardi in quel periodo :

Il mondo è abitato, per fortuna, anche da persone speciali come Jason, persone sottopagate, sminuite, a cui mai nessuno mostra gratitudine e rispetto.

Noi pensiamo che siano davvero persone straordinarie e condividiamo questa storia come omaggio a lui e ai suoi colleghi.


Che tutti i bambini in difficoltà possano avere almeno la fortuna di trovare persone simili, è quello che ci auguriamo tutti.

Condividete questo articolo come omaggio e come esempio ai tanti colleghi di Jason sparsi per il mondo e che tanto possono fare per il bene dell’umanità.

CONDIVIDI